Una nuova frontiera della soggettività

Il nesso tra la vita biologica e la soggettività è un elemento nodale nel pensiero giuridico occidentale: la semplice qualità umana è sufficiente a rendere il soggetto titolare di un insieme di diritti e di garanzie che si collegano immediatamente alla sua personalità.

Il rapporto tra soggetto e oggetto è però dinamico e anch’esso può sfuggire da una polarizzazione binaria. 

Qui l’evento FB