BEPART

Come main artist di Resilienze Festival 2020 è stato selezionato il collettivo BEPART un’organizzazione non profit che sviluppa opere in realtà aumentata portando l’arte in spazi pubblici, attraverso l’utilizzo di smart device e visori appositi.

Per Resilienze Festival Bepart ha realizzato l’opera Crystal Drops – Il linguaggio delle forme cristalline, tre universi 3D modellati sui risultati di un corpus di ricerca sulle forme cristalline come metodo di analisi olistico della qualità, della vitalità, della ricchezza nutrizionale di elementi organici e materie prime alimentari.
Un’opera diffusa nella città che crea un percorso invisibile che collega Piazza Maggiore ai Giardini Margherita.

Crystal Drops – prodotta da Kilowatt e Bepart con il sostegno di Alce Nerorealizzata dal digital artist Andrea Zu – parla la lingua della natura, una lingua dove bellezza, armonia, simmetria e complessità delle forme significa vitalità, qualità e ricchezza.

Le opere:

Cristalli Vivi
📍 Piazza Maggiore – Portico del Podestà
La complessità dei cristalli del grano antico, portati dal microscopio allo spazio pubblico.

Mondi Organici
📍 Giardini Margherita
I microcosmi di terra, latte e vino biodinamici, generati con il metodo dell’evaporazione delle gocce.

L’albero di glutine
📍 Serre dei Giardini – Gabbia del Leone
Biocristallizzazione di una molecola di glutine da frumento biologico, vista al microscopio.

⬇️ Scarica l’app ImaginAR per vedere le opere in realtà aumentata ⬇️


Qui l’evento Facebook.